Tutte le pratiche per ottenere lo sconto le prepariamo noi!

Chi effettua lavori di riqualificazione energetica in abitazioni private, potrà beneficiare della detrazione fino al 31 dicembre 2019.

Nota bene: per i condomini rimarrà in vigore fino al 2021!

Ecobonus 2019 
La detrazione Irpef prevista dall’Ecobonus è del 50%, con un importo massimo detraibile di 100.000 euro per:

  • sostituzione e posa in opera di infissi;

Grazie al Fondo nazionale per l’efficienza energetica anche le famiglie con redditi bassi potranno effettuare lavori di riqualificazione energetica beneficiando dell’Ecobonus. E’ possibile accedere a prestiti e finanziamenti necessari per effettuare lavori di riqualificazione e ristrutturazione in casa. L’unico requisito fondamentale è che tali spese rientrino tra quelle effettuate con l’obiettivo di migliorare le prestazioni energetiche dell’immobile.

Chi può richiedere l’Ecobonus
La detrazione fiscale è rivolta a tutti i contribuenti, anche i titolari di reddito di impresa, che risultino possessori di un immobile in favore del quale vengono posti in essere interventi di riqualificazione energetica. Nel dettaglio, i contribuenti che possono richiedere la detrazione fiscale del 65% o del 75% nel caso di interventi condominiali sono:

  • i contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali)
  • le associazioni tra professionisti
  • gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale
  • persone fisiche ovvero: titolari di un diritto reale sull’immobile, condomini per gli interventi sulle parti comuni, inquilini, coloro che possiedono un immobile in comodato, familiari o conviventi che sostengono le spese

Non preoccuparti di nulla, compileremo e consegneremo la tua pratica per te.
Solo benefici, zero pensieri!